Motion Graphic – Esercitazione 02 Motion tracking con Hitfilm Express

In questa esercitazione vediamo come realizzare un Tracking di una scritta su una ripresa video con un movimento di camera, o che sia semplicemente “mossa”.

Il processo di tracking su Hitfilm si divide in due STEP:

STEP1:  tracciare il video;

STEP2 : applicare la tracciatura a una stabilizzazione del filmato o a una trasformazione di un alto oggetto (per es. un testo)

 

Seguite i punti:

1) Create le solite cartelle e metteteci dentro il file video di riferimento che avete scelto (che abbia appunto qualche movimento per testare il tracking).

2) Importatelo su Hitfilm e fatene un Composit Shot. (ABC: Tasto destro sul media importato ” make Composit Shot)

3) Andate sulla traccia e su Track, cliccate sul +.

4) Spostate i quadratini del tracker su un punto riconoscibile del paesaggio, in base a contrasto e colore.

(ABC: il puntatore è composto da tre parti: un puntatore centrale, un quadratino con le linee rosse e uno con le linee verdi. Per spostarlo selezionatelo dalle rosse, o da dentro il quadrato rosso, poiché le altre parti si muovono autonomamente.

Usate il puntatore per definire il punto contrastato che avete scelto nel tempo iniziale in cui intendete far iniziare il tracking.

( Dalla guida ufficiale, prima o poi ve lo traduco, intanto per capirci:

•Feature Offset: This central point is used to create the actual transform data that will then be applied to other layers. This enables you to track one area while creating relative keyframes in a different location. The feature offset can be moved outside of the feature and search areas.
•Feature Area: This red box should be placed around the element you wish to track.
•Search Area: On each frame the green search area will be used to locate the feature area’s new position. It is therefore important that the search area is big enough to cover the movement in the video from frame to frame.

Positioning the tracking point elements correctly is key to a successful track.

If you are working with two points, note that it is the primary point that determines the position of the track. The secondary point is is used for reference to determine scale and rotation.

Once you have positioned your tracking points you are then ready to begin tracking.)

 

 

5) Individuate il pannello Track.

6) Fate eseguire il tracking da Hitfilm, calcando TRACK FORWARD (tasto play) nel pannello Track o facendolo frame by frame (ABC un fotogramma alla volta). Valutate anche se spostare manualmente il punto.

6) Finito il tracking create un nuovo livello ” Point”.

7) Nel pannello Track del video tracciato, mettete: Purpose: Transform, Layer: New Point. Cliccate su APPLY. (Nota: Per stabilizzare il movimento invece di associare il tracking a un oggetto mettete qua PURPOSE: STABILIZE,  poi APPLY)

8) Create un nuovo livello di testo e scrivete il titolo che avevate intenzione di far seguire al movimento di camera. ( Vedi questo  tutorial: www.ubrec.net/2018/hitfilm-express-2017-tutorial-in-italiano-03/ )

Una volta creato, imparentatelo con livello “POINT“. (Vedi immagine sotto)

9) valutate se spostare qualcosa del tracking o lasciare un solo punto di tracking (in base alla posizione) o a due punti ( che considererà posizione, grandezza e rotazione ) in base a quanto è mossa la vostra ripresa di riferimento.

 

 

FINE. Presto posterà alòcuni esempi realiizzati dai miei allievi e allieve di alcuni corsi.

 

Nota ABC: per Lavorare meglio mettete il Workspace su Compositing

Nota ABC: Salvate, salvate, salvate mille volte. CNTR+S o CMD+S sempre e comunque, perlomeno a ogni passaggio interessante che realizzate.

 

 

Uno dei miei lavori dell’anno scorso dove potete vedere alcune scritte animate manualmente, e a alcune mosse con il motion tracking:

 

CUMBIDA! condividi! SHARE!
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cladinè

Cladinè, è una filmmaker, una tecnica video e un’artista visiva ogliastrina. Laureata in Media e Giornalismo a Firenze, diplomata in Animazione e Grafica nella scuola di arte e nuove tecnologie Restart di Lisbona e in Regia e Sceneggiatura all’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna, crea e lavora come freelance con gli audiovisivi e i multimedia spaziando dai documentari alla video-arte, dai video-clips all’animazione sperimentale passando per grafica, murales, illustrazione e fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi