Oltre l’aporìa. Alcuni estratti.

L’ aporìa è una strada bloccata, il diniego di un corteo che non blocca comunque la Manifestazione. Manifestazione fatta da persone che riescono ad andare oltre e non rinunciano a incontrarsi, a cercare alternative, a creare possibilità

Oltre l’aporìa, è un esperimento audiovisivo di autorappresentazione dal basso, che ci porta ad ascoltare gli sguardi di 13 persone presenti alla manifestazione antimilitarista a Quirra il 28- aprile 2017 organizzata dall’assemblea A FORAS.

A Foras è un’assemblea nata il 2 giugno del 2016 a Bauladu, composta da comitati, collettivi,
associazioni,realtà politiche e individui. A foras lotta per il blocco delle esercitazioni, la
completa dismissione dei poligoni sardi, il risarcimento delle popolazioni da parte di chi ha
inquinato e la bonifica dei territori compromessi. https://aforas.noblogs.org/

E’ intenzione di questo corto documentario portare una testimonianza di un lato poco mostrato delle manifestazioni di protesta. Il lato profondamente umano, sentimentale, affettivo delle persone che partecipano, e che investono una parte del loro tempo e della loro energia per affrontare il problema del militarismo e delle servitù militari mettendo il proprio animo e corpo in gioco nella lotta.

Nella speranza che sempre più persone prendano parte con la propria personalità all’attivismo e all’artivismo.

 

 

Nella mitologia greca, Aporìa, era una Demone che personificava la difficoltà, l’impotenza,la mancanza di mezzi.
La accompagnavano altre due Demoni, Ptoqueia, la Mendicanza e Penia, la Povertà.

Le loro Demoni opposte erano Poros, l‘Opportunità, Tyche, la Fortuna ed Eutenia, l’Abbondanza.

Oggi il termine aporìa assume il significato di difficoltà oggettiva senza via d’uscita; problema cui soluzioni alternative risultano ugualmente inaccettabili.

Il problema delle basi militari risulta di per sè stesso un aporìa in quanto nè la loro chiusura nè la loro dismissione riporteranno le terre e le acque allo stato incontaminato. Molte delle zone sono state definite imbonificabili. Eppure bisogna che tutte e tutti ci facciamo avanti per pretendere che sia la chiusura che la dismissione avvenga, affinché si limiti il danno, e si tenti comunque di bonificare l’imbonificabile.

 

 

Oltre l’aporìa è stato realizzato con il supporto e la partecipazione della Kos (Kumone Otzastra Sarrabus),dell’assemblea A Foras, de Le Menadi, di Emergency, della Poetry Slam Sardegna, e di moltx altrx.

 

Ecco un estratto:

 

 

 

PROGRAMMA UNA PROIEZIONE:

Se vuoi organizzare una proiezione scrivi una mail a ubrec.info@gmail.com per ricevere il file.

Oltre l’aporia, è rilasciata secondo una licenza Creative Common Attribuzione – Non commerciale:

Cio‘ vuol dire che sei LIBERX di
condividere: distribuire, esporre in pubblico, con qualsiasi mezzo e formato.
modificare: trasformare, sviluppare il materiale e basarti su di esso per le tue opere.

ma SEMPRE
senza fini commerciali, e citando gli autori, possibilmente con un link all’opera originale.
( vedi dettagli nei credits. )

Alla luce della repressione che sta colpendo le persone impegnate nella lotta antimilitarista
in caso di proiezioni pubbliche con entrate ad offerta libera si richiede che le somme siano devolute
alla Cassa per le spese legali, maggiori informazioni su www.nobordersard.wordpress.com o su aforas.noblogs.org e nobasi.noblogs.org .


Quirra: Oltre l’aporìa
Filmmaking: Cladinè Curreli
Mastering: Roberto Cois
Presa diretta: Sebastian Faa
Creative Commons by-nc 3.0 www.ubrec.net

Musiche:
Furriada revolution v2
Arrogalla – Les cristaux liquident
Creative Commons by-nc-nd 2.0 dogmazic.net

Free as air – Liberu che s’aria
Mildtape + Ebsa – Arrogalla remix
Creative Commons by-nc-nd 2.0 lclweb.org


[Casualmente] Di e con, in ordine di apparizione

Valentina
Giulia Zambaldo
Luna
Annette Orunesu Chessa
Sebastian Faa
Sergio Garau
Cesare Contu
Giovanni Salis
Angelo Murgia
Veronica Comida
Paola Francione
Cicko
Viola Ciucciomei

 

Tra le masse, emergono animi, occhi, colori, poesie, musiche, profumi. Esseri umani.
Esseri umani che hanno incluso nella loro vita, anche il progetto di liberare la Terra.
Liberare la terra dalla Guerra.

Scarica la locandina

 

CUMBIDA! condividi! SHARE!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cladinè

Cladinè, è una filmmaker, una tecnica video e un’artista visiva ogliastrina. Laureata in Media e Giornalismo a Firenze, diplomata in Animazione e Grafica nella scuola di arte e nuove tecnologie Restart di Lisbona e in Regia e Sceneggiatura all’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna, crea e lavora come freelance con gli audiovisivi e i multimedia spaziando dai documentari alla video-arte, dai video-clips all’animazione sperimentale passando per grafica, murales, illustrazione e fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi